Associazione Sportiva Dilettantistica

AMATORI CAGLIARI

Codice Fiscale: 92125640927

Anno di Fondazione : 2003
Colori Sociali :  Rossoblù

Presidente : Leonardo Ortu

Affiliata a Movimento Sportivo Azzurro Italia (MSP_Italia) :  CA1073
Iscritta all'albo nazionale società sportive del CONI
Regione SARDEGNA - Registrazione n° 40790 del 10-07-2007
Albo Regionale Società Sportive:  SAR00061
Indirizzo Mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 LA FONDAZIONE

Correva  l'anno 2003 (almeno lui correva) e nel mese di Giugno da una splendida intuizione di Giuseppe "Zio Pino" Marras  e dalla voglia di non essere schiavi dei capricci altrui, da una parte dei giocatori della gloriosa Fileferru del Presidentissimo Marcialis, nacque la Amatori Cagliari AS con l'intento di far sgambettare sui campi di gioco amatoriali arzilli vecchietti e non.

E fù così che quasi tutta la difesa de sos fileferros  (Leo "Polemos" Ortu, Guido "Mussiagannedda" Passino, Marione "Panzer" Moi,  Andrea "Ichnusa" Melis e Gianni "Pillicone" Lombardo), la parte mobile del centrocampo ( Lello "SiduacciappuduAgguantu" Falchi e Marcello "Troddione" Portoghese) nonchè il grosso dell'attacco (Alberto "El Gattò" Lacorte) passò a costituire le fondamenta della nuova società sulle quali abili mani da piccaparderi tirarono su i muri portanti ( in poche parole cussus chi currinti mera.... is piccioccheddusu!!) costituiti dai baldi giovincelli Andrea "Ringhio" Sanna, Cenzo "Duracell" Sarritzu, Paolo "Flipper" Angioni, Sandro "Lastminut" Denti, Roberto "Flash" Lecca, Giuseppe "The Wall" Angioni, Lodovico "Su Mister" Saba ed i meno giovani ma alquanto goliardici e motivati a si spassiai  Tonino "El Golasso" Pisano, Maurizio "Re Mida" Buffa 'Vittorio "Capitan Uncino" Porru e Elia "PennaBianca" Mannai che si è perso dopo poche giornate sostituito degnamente da Franco "Pagliaccio" Secci.

A dare una mano allo "Zio Pino" ad organizzare la squadra si sono affiancati Marco "The Linesman" Anedda e Silvio "Moggi" Pinna.

Lo spirito di tutti sarà quello, sboccacciato e allegro, di divertirsi comunque vada (soprattutto a tavola davanti ad un bel boccale di birra Ichnusa) e se son rose fioriranno ...  se Marcello non ci troddiara appizzusu !