02-12-23 - A LA VERNICE IL PRIMO SET! 6-0 ALL'AVIS ASSEMINI
 Federico Boi  Stefano Ortu

Federico Boi, 3 assist e una rete  e capitan StefanoOrtu che con la doppietta odierna sale a 8 reti in classifica marcatori

Sotto i rifelettori del sintetico del Vecchio Borgo S. Elia i ragazzi di Mister Leo Ortu, coadiuvato da Falchi e Porcu,  si son trovati davanti gli ultimi della classe dell'Avis Assemini in maglia blù. Scesi in campo con Melis tra i pali, difesa a 4 con Montisci e Loi sugli esterni,  Stefano Pucci e Murgia P. centrali,   a centrocampo tornava in mediana davanti ala difesa Scatena mentre Angioni si occuopava centralmente delle trequarti, Maxia e Cenzo Sarritzu si occupavano delle fasce e in attcco l'inedita coppia composta da Boi e capitan Ortu,  a disposizione Mancosu, Pagani, Denti, Mulas, Pilia, Murgia D. e Roberto Sarritzu..

SIn dalla partenza gli Amatores si son riversati nella metacampo avversaria, non concedendo agli avversari nessuno spazio per poter attaccare la porta di Melis, inoperoso per tutto il primo tempo. Esprimendo un gioco brioso, complice anche la pochezza tecnica degli avversari, con rapide triangolazioni e frequenti cambi di gioco e dopo averla sfiorata diverse occasioni i canarini trovano la rete del vantaggio con il bomber Ortu ben imbeccato da una intuizione di Boi. La gara prende ancor di più direzione in discesa con frequenti occasioni da rete fallite per un soffio o finite sui legni quando prima Boi e poi Cenzo Sarritzu portano il risultato sul 3-0, fino al 4-0 per la doppietta di capitan Ortu che mette in tìrete di testa su assist di un ispiratissimo Boi che chiude la prima frazione. 

Nell'intervallo spazio alla panchina: fuori Melis per far spazio a Mancosu,  entrano Pilia al posto di Maxia,  Davide Murgia e Roberto Sarritzu che prendono il posto di Boi autore di 3 assist ed un rete e Ortu che portava a casa la sua doppietta.  Pagani e Mulas ivece preferivano godersi il calduccio della panchina vista la serata fresco-umida.  Nonostante i cambi radicali in attacco il secondo tempo restava in mano agli Amatores che trovavano altre due reti con Roberto Sarritzu e Angioni ma sprecavano clamorosamente un altro paio di occasioni compreso lo sortunatissimo doppio palo di Roberto Sarritzu e l'altriìuismo di Maxia che invece di mettere comodamente in rete offriva ai compagni l'occasioni di segnare fallite miseramente. Nel finale da segnalare l'infortunio di Loi che deve lasciare il campo sostituito da Mulas.   Al termine della partita, noostante alcuni fuggi fuggi per assistere in Tv alla partita del Cagliari, solito terzo tempo "notturno" con tanta birra e tante patatine, dove lo spirito Amatores come sempre si distingue alla grande!!

E come sempre aspettiamo la NUDA CRONACA del nostro Erfi: 

"”. 

Così è, se vi Pare.   

 
24-11-23 - I VIGILI SPENGONO L'ARDORE DE LA VERNICE 
 Antonello Angioni  

 Antonello Angioni autore della rete del pareggio

Serata fresca al Comunale di Elmas dove alle 20.45 si sono affrontate le compagini dei Vigili del Fuoco, in maglia rossa, e i ragazzi di Mister Leo Ortu con la tradizionale maglia gialla.  I canarini schieravano Mancosu tra i pali,  Murgia P. e Loi esterni bassi,  Stefano Pucci e Mulas centrali difensivi,  a centrocampo giostravano centralmente Sarritzu C. e Pagani, mentre Maxia e Pilia occupavano gli esterni a supporto delle punte Sarritzu R. e capitan Ortu,  a disposizione Angioni, Melis, Porcu, Scatena, Murgia D. e Boi.

Partenza sprint dei canarini alla ricerca della rete del vantaggio quasi sempre ben controllati dalla attenta retroguardia dei Vigili, anche se i legni e alcuni interventi del portiere hanno negato la gioia del gol. I vili non son rimasti a guaradre e si sono affidati a continui ma sterili lanci verso le punte sempre neutralizzati dagli interventi della retroguardia de La Vernice.

Nell'intervallo, contrariamente al solito nessun cambio, ma il copione non cambiava, allora spazio ad Angioni e Scatena che subentravano a Pagani e Maxia nel tentativo di dare una sterzata all'andamento della gara, e infatti cominciano a fioccare le occasioni, a quelle dei gialli Amatores con Angioni che cicca clamorosamente il tiro a botta sicura e Ortu che ben imbeccato da Pilia tenta un improbabile colpo di tacco a due passi dalla porta fanno da contraltare alcuni tiri finiti di poco al lato dei rossi VVF.  Un, altro legno nega il vantaggio agli amatores che sembrano poter passare da un momento all'altro quando improvvisamente  un inutile fallo dal limite procurava una punizione ai rossi. Tiro forte ma centrale, Mancosu non trattiene e ribattuta a colpo sicuro dell'attaccante dei Vigili con tutta la difesa a guardare.  La squadra di mister Ortu sembra accusare il colpo ma si lancia comunque in avanti alla ricerca del pareggio che arriva grazie ad un incursione dalla sinistra di Cenzo Sarritzu che dopo uno slalom tira in porta e sulla respinta del portiere la palla arriva ad Angioni che mette in rete per la rete della tranquillità. 

Pareggio sostanzialmente giusto anche se in casa La Vernice si recrimina per le tante occasioni da eret banalmente fallite e le frequenti scelte sbagliate nell'ultimo passaggio.

Terzo tempo notturno in pizzeria tanta birra e tante patatine, dove lo spirito Amatores come sempre si distingue alla grande!!

E come sempre aspettiamo la NUDA CRONACA del nostro Erfi: 

"”. 

Così è, se vi Pare.   

 
18-11-23 - PARI NEL BIG MATCH CON CAMPAGNOLA 
 Super Tore Melis  Stefano Ortu

 SuperTore Melis autore di grandi parate e bomber Stefano Ortu alla sua 6^ rete stagionale

Uno splendido sole ha  fatto da contorno al big match della 7^ giornata tra le due capolista, da una parte Campagnola/140Grammi in maglia verde bottiglia e dall'altra i ragazzi di Mister Leo Ortu in maglia gialla che si son date battaglia sul sintetico del Vecchio Borgo S. Elia.

E la partita non ha tradito le attese, le due compagini si son affrontate a viso apwerto dando vita ad una partita vibrante e ben giocata coi due portieri autentici protagonisti della partita. I canarini si schieravano con il rientrante Melis tra i pali,  Montisci e Loi esterni bassi,  Stefano Pucci e Ciaravolo centrali difensivi,  centrocampo dove giostravano centralmente Scatena e Pagani, mentre Sarritzu C. e Pilia occupavano come sempre gli esterni a sostegno delle punte Sarritzu R. e capitan Ortu,  a disposizione Mancosu, Mulas, Maxia, Denti, Murgia P.,  Murgia D. e Boi.

Pronti via e dopo soli 27" alla prima azione Stefano Ortu fa partire un bolide che si insacca all'incrocio dei pali, la partita sembra mettersi sui binari giusti, sempre Ortu fallisce il raddoppio a tu per tu col portiere che con un prodigioso balzo blocca il tiro, e si ripete deviando insopra la traversa un velenoso tiro di Pilia. Ma non è che SuperTore sia rimasto a guardare.... compiendo alcuni prodigiosi interventi sui tentativi degli avversari lanciati a rete. Il primo tempo si concludeva con gli matores in vantaggio.

Nell'intervallo come sempre spazio ai cambi, si accomodavano in panchina Ciaravolo (ammonito) , lo stanchissimo Scatena e Sarritzu R. e facevano il loro ingresso  Murgia P. sulla mediana,  Mulas a far coppia con Pucci S. al centro della difesa e Maxia  a far coppia in attacco.

La musica non cambiava con continui ribaltamenti di fronte e, complice il calo del centrocampo Amatpres, si segnava un leggero predominio dei verdi di Campagnola che si procuravano diverse occasioni da rete fino a conquistare il meritato pareggio con un gran tiro dal fuori sul quale nulla ha potuto l'estremo canarino!In attesa del risultato di Masnata. che condivideva la testa della classifica in condominio con La Vernice e Campagnola si sono aperte le danze del terzo tempo con tradizionale birretta e tante patatine, dove come sempre ci distinguiamo alla grande!!

E come sempre aspettiamo la NUDA CRONACA del nostro Erfi: 

"”. 

Così è, se vi Pare.   

 
Sponsor2002-2003
Free Joomla templates by Ltheme